Screening

immagine

Gli screening sono dei programmi gratuiti di prevenzione che si eseguono a livello nazionale. Secondo i LEA (livelli essenziali di assistenza) ne sono previsti tre: Pap Test, Screening Mammografico e Screening Colon-Retto. La loro regolare esecuzione permette di diagnosticare precocemente la presenza di tumori e, quindi, di intervenire nel più breve tempo possibile.

L'accesso allo screening avviene su invito recapitato direttamente al domicilio e non necessita quindi dell’impegnativa del medico.

Per Pap-Test e Screening Mammografico:sull'invito troverai il giorno, l'orario e la struttura dove dovrai recarti. Nel caso in cui ci sia la necessità di spostare l'appuntamento, puoi chiamare il numero verde 800 584 850 negli orari e nei giorni indicati.

Per Colon-Retto: sulla lettera sono riportate tutte le informazioni necessarie per il ritiro gratuito della provetta presso la farmacia del proprio Comune di residenza.

Cos'è è perché si esegue:
Il Pap Test, chiamato anche citologico, è lo screening che permette di diagnosticare precocemente il tumore della cervice uterina (collo dell'utero). Questo tipo di tumore è causato dal Papilloma Virus, molto diffuso all'interno della popolazione e a trasmissione sessuale. Per questo motivo è importante eseguire il Pap Test regolarmente, soprattutto in giovane età.

In cosa consiste:
L'esecuzione del Pap Test consiste nel prelievo delle cellule della cervice uterina attraverso l'uso di una spatola e di una spazzolina. Le cellule prelevate vengono poi depositate su di un vetrino per l'analisi.

A chi si rivolge:
Il Pap Test è rivolto a tutte le donne in fascia d’età compresa tra i 25 e i 64 anni.

Come si accede:
L'accesso allo screening avviene su invito e non necessita quindi dell’impegnativa del medico.
Sull'invito troverai il giorno, l'orario e la struttura dove dovrai recarti.
Nel caso in cui ci sia la necessità di spostare l'appuntamento, puoi chiamare il numero verde 800 584 850 negli orari e nei giorni indicati.

Periodicità:
Il Pap Test si esegue ogni 3 anni, salvo casi specifici per cui ne viene richiesta la ripetizione in tempi più brevi (1-2 anni).

Cos'è e perché si esegue:
Lo screening mammografico è lo screening che permette di diagnosticare precocemente il tumore della mammella. Questo tipo di tumore è il più diffuso tra le donne nei Paesi occidentali, per questo motivo è importante eseguire lo screening regolarmente.

In cosa consiste:
La mammografia è un esame radiologico che si esegue a ciascuna delle due mammelle. Dura solo qualche minuto e non prevede né punture né prelievi. Consiste nella compressione della ghiandola mammaria.
Gli apparecchi utilizzati sono di ultima generazione e pertanto il rischio di assorbimento di radiazioni nocive è estremamente basso.

A chi si rivolge:
Lo screening mammogafico è rivolto a tutte le donne in età compresa tra i 50 e i 69 anni.

Come si accede:
L'accesso allo screening avviene su invito e non necessita quindi dell’impegnativa del medico.
Sull'invito troverai il giorno, l'orario e la struttura dove dovrai recarti.
Nel caso in cui ci sia la necessità di spostare l'appuntamento, puoi chiamare il numero verde 800 584 850 negli orari e nei giorni indicati.

Periodicità:
La mammografia viene offerta ogni due anni, salvo casi specifici per cui ne viene richiesta la ripetizione in tempi più brevi.

Cos'è e perché si esegue:
Lo screening del colon-retto è lo screening che permette di diagnosticare precocemente il tumore alla porzione dell'intestino chiamata colon-retto. Questo tipo di tumore è il più diffuso in Italia, nel totale tra uomini e donne: il secondo tumore più comune nelle donne e il terzo negli uomini.

In cosa consiste:
L'esame del sangue occulto nelle feci consiste nella ricerca, compiuta attraverso metodologie diverse, di tracce di sangue non visibili a occhio nudo in un piccolo campione di feci. Queste tracce possono essere dovute al sanguinamento di un polipo.

A chi si rivolge:
Lo screening del colon-retto è rivolto a tutti i cittadini in età compresa tra i 50 e i 69 anni.

Come si accede:
Quando è il momento di effettuare questo screening, arriva al domicilio una lettera contenente tutte le informazioni necessarie per il ritiro gratuito della provetta presso la farmacia del proprio Comune di residenza.

Periodicità:
Lo screening viene offerto ogni due anni, fino al raggiungimento dell'età di 69 anni.