Terapia Intensiva

Descrizione:

La Terapia Intensiva fornisce alla persona in condizioni di salute critiche (ovvero con delle gravi compromissioni a livello di organi essenziali per la vita) le cure necessarie, al fine di ristabilire nel più breve tempo possibile un accettabile equilibrio delle funzioni vitali (respirazione, circolazione del sangue, attività neurologica, ...).

Il ricovero in Terapia Intensiva garantisce un sostegno clinico ad elevata specializzazione, non disponibile in altri reparti, che integra le opportune conoscenze mediche, una specifica assistenza infermieristica e le moderne risorse strumentali, elettroniche ed informatiche, al fine di dare al corpo malato il tempo di guarire e di recuperare la capacità di funzionare in modo autonomo.

Terapia Intensiva

7° piano, lato sinistro

Ospedale di Cremona, Viale Concordia 1

La Terapia Intensiva fornisce alla persona in condizioni di salute critiche (ovvero con delle gravi compromissioni a livello di organi essenziali per la vita) le cure necessarie, al fine di ristabilire nel più breve tempo possibile un accettabile equilibrio delle funzioni vitali (respirazione, circolazione del sangue, attività neurologica, ...).

Il ricovero in Terapia Intensiva garantisce un sostegno clinico ad elevata specializzazione, non disponibile in altri reparti, che integra le opportune conoscenze mediche, una specifica assistenza infermieristica e le moderne risorse strumentali, elettroniche ed informatiche, al fine di dare al corpo malato il tempo di guarire e di recuperare la capacità di funzionare in modo autonomo.

Direttore: Vinicio Danzi
Tel 0372 405328  e-mail: vinicio.danzi@asst-cremona.it

Coordinatore: Carla Maestrini
Tel 0372 405329  e-mail: coordinatore.terapiaintensiva.poc@asst-cremona.it

Segreteria amministrativa
Tel 0372 405418  e-mail: amministrativi.reparti@asst-cremona.it

Responsabile Neuroanestesia: Elena Grappa
e-mail: e.grappa@asst-cremona.it

  • Vinicio Danzi (Direttore)
  • Sofia Ananiadou
  • Alberto Bonvecchio
  • Agata Borsella
  • Elisa Centonze
  • Antonio Coluccello
  • Elena Grappa
  • Alessandro Liberto
  • Manuela Perrotta 
  • Selene Porcaro 
  • Angela Ribola 
  • Mario Riccio 
  • Patrizia Ruggeri 
  • Leonor Tamayo

Aperta 24h su 24h 

Tutti i giorni, dalle ore 12

  • Trattamento di gravi insufficienze di uno o più organi vitali
  • Monitoraggio clinico-strumentale di pazienti con patologie potenzialmente evolutive negativamente
  • Monitoraggio post-operatorio di chirurgia maggiore specialistica
  • Monitoraggio post-operatorio di paziente con importanti co-morbidità
  • Applicazione di procedure terapeutiche altamente specialistiche non erogabili in ambiente diverso dalla terapia intensiva
  • Posizionamento di accessi vascolari a medio-lungo termine per pazienti di altri reparti
  • Anestesia e gestione peri-operatoria dei pazienti di chirurgia generale specialistica
  • Consulenza per pazienti in fase critica di malattia; assistenza per procedure diagnostico-terapeutiche al di fuori dalla piastra operatoria
  • Neuroanestesia: assistenza pre-operatoria, intra-operatoria e post-operatoria dei pazienti che devono essere sottoposti ad intervento in ambito neurochirurgico o di neuroradiologia interventistica
  • Donazione e prelievo di organi a scopo di trapianto terapeutico: accertamento della morte cerebrale, identificazione e trattamento dei potenziali donatori, assistenza intensivistica alle equipe chirurgiche durante le fasi del prelievo
Prestazione

Luogo

Cateterismo Venoso Centrale Presso UO
Cateterismo cardiaco per lo studio emodinamico Presso UO
Monitoraggio della pressione endocranica e del livello di sedazione nel
paziente encefaloleso
Presso UO
Broncoscopia Presso UO
Tracheotomia percutanea Presso UO
Analgesia locoregionale Presso UO
Nutrizione parenterale totale - Nutrizione enterale Presso UO
Assistenza postoperatoria ai pazienti critici dell’UO di Neurochirurgia Presso UO
Assistenza postoperatoria ai pazienti critici delle UUOO del Dipartimento Chirurgia generale e specialistica Presso UO
Assistenza in urgenza e in emergenza presso il Dipartimento Emergenza e Accettazione (DEA)
(sostegno delle funzioni vitali e trattamento avanzato del paziente critico)
Pronto Soccorso
Assistenza in urgenza e in emergenza per tutti i Reparti, medici e chirurgici, del Presidio Ospedaliero di Cremona
(sostegno delle funzioni vitali e trattamento avanzato del paziente critico)
UUOO che richiedono l’intervento
Assistenza e sedo analgesia al paziente critico, con monitoraggio multiparametrico delle funzioni vitali ed assistenza medica e infermieristica specialistica, durante l’esecuzione di procedure diagnostiche strumentali
(Radiografie, Tomografia Computerizzata, Risonanza Magnetica, ecc.) e di radiologia interventistica (embolizzazione terapeutica di lesioni malformazioni vascolari)
UO Radiologia
Trasporto protetto intraospedaliero del paziente critico, con monitoraggio multiparametrico delle funzioni vitali ed assistenza medica e infermieristica specialistica Trasporto intraospedaliero di 
pazienti critici
Trasferimento protetto in urgenza del paziente critico ad altri Ospedali, con monitoraggio multiparametrico delle funzioni vitali ed assistenza medica e infermieristica specialistica (in collaborazione con la UO di Anestesia e Medicina Perioperatoria) Trasporto intraospedaliero di 
pazienti critici
Donazione d’organo
(accertamento della morte cerebrale, mantenimento del donatore d’organi e preparazione al prelievo, assistenza intensivistica in Sala Operatoria alle equipe chirurgiche che effettuano il prelievo).
Presso UO
Neuroanestesia Piastra operatoria
Visita anestesiologica preoperatoria in regime di pre-ricovero o ricovero Pre-ricovero e/o UO Neurochirurgia

Sedoanalgesia
Anestesia generale
Anestesia locoregionale

Sale Operatorie e/o presso UUOO
Assistenza alle procedure di radiologia interventistica UO Radiologia
Assistenza al paziente pediatrico (monitoraggio avanzato delle funzioni vitali e sedoanalgesia) durante l’esecuzione di diagnostica strumentale (RMN e TAC cerebrale) UO Radiologia
Follow-up

Ambulatorio

Prenotazione
Assistenza ai famigliari in caso di
difficoltà nella gestione del “post 
Terapia Intensiva” o nella 
elaborazione del lutto
Sala colloqui dell’UO Concordata su richiesta personale o telefonica (0372 405326/8/9)

L’UO fa parte del “Gruppo Italiano Valutazione Interventi in Terapia Intensiva (GIViTI)” ed in tale ambito partecipa a programmi di studio e ad iniziative di ricerca nazionali ed internazionali di interesse intensivistico. 
È membro del Gruppo di Terapie Intensive Italiane che aderiscono al Registro Italiano Trauma Grave (RITG).
È inserita operativamente nella convenzione stipulata tra l’ASST di Cremona e l’Università degli Studi di Brescia per la formazione di studenti in Infermieristica ed in Medicina e Chirurgia.