Patologia Neonatale con UTIN

Descrizione:

La Patologia Neonatale con UTIN è punto di riferimento della Provincia di Cremona per l’assistenza sia ai neonati a termine affetti da gravi patologie sia ai neonati affetti da grave e gravissima prematurità che presentano un peso alla nascita inferiore a 1500 grammi (neonati di peso molto basso) e inferiore a 1000 grammi (neonati di peso estremamente basso).

L’UO offre una risposta completa da un punto di vista diagnostico alle esigenze dei neonati affetti da patologie endocrino-metaboliche, cardiologiche, malformative. L’assistenza neonatale è fortemente integrata con quella alla gravidanza e al parto, con figure di riferimento in grado di guidare la famiglia lungo tutto il percorso. La cura dei pazienti non ha termine all’atto della dimissione ma prosegue mediante un follow-up ambulatoriale polispecialistico.

Patologia Neonatale con UTIN

piano R, lato destro

Ospedale di Cremona, Viale Concordia 1, Cremona

La Patologia Neonatale con UTIN è punto di riferimento della Provincia di Cremona per l’assistenza sia ai neonati a termine affetti da gravi patologie sia ai neonati affetti da grave e gravissima prematurità che presentano un peso alla nascita inferiore a 1500 grammi (neonati di peso molto basso) e inferiore a 1000 grammi (neonati di peso estremamente basso).

L’UO offre una risposta completa da un punto di vista diagnostico alle esigenze dei neonati affetti da patologie endocrino-metaboliche, cardiologiche, malformative. L’assistenza neonatale è fortemente integrata con quella alla gravidanza e al parto, con figure di riferimento in grado di guidare la famiglia lungo tutto il percorso. La cura dei pazienti non ha termine all’atto della dimissione ma prosegue mediante un follow-up ambulatoriale polispecialistico.

Direttore f.f.: Bruno Drera
Tel 0372 405392  e-mail: b.drera@asst-cremona.it

Coordinatore: Monica Ravani
Tel 0372 405366  e-mail: m.ravani@asst-cremona.it

  • Bruno Drera (Direttore f.f.)
  • Daniela Ferrari
  • Nunziata Laganà
  • Elisa Milanesi
  • Stefania Telli

Dal lunedì al sabato, dalle 12 alle 14 e dalle 17 alle 20; domenica e festivi, dalle 12 alle 14 e dalle 16 alle 20. 

I genitori possono accedere 24h su 24h.

dal lunedì al venerdì, dalle 15 alle 19

La Neonatologia prende in carico il neonato e applica protocolli (condivisi con l' U.O. di Ostetricia) in linea con le indicazioni della Società Italiana di Neonatologia e OMS-UNICEF. Promuove e sostiene l'allattamento al seno.
Le mamme, accolte prima del momento del parto per la raccolta dati anamnestici, sono accompagnate ed educate durante il ricovero per il raggiungimento dell'autonomia nell'accudimento del proprio neonato.  Alla dimissione vengono seguite ambulatorialmente quando necessario sino alla prima visita dal PLS.

Il Corredino del neonato >

Dove ci trovi
Ospedale di Cremona
7° piano - lato destro

Orario visita parenti
Feriali: dalle 11.30 alle 12.30 e dalle 19 alle 20
Festivi: dalle 17 alle 19 
Per i neopapà l’accesso diurno è consentito anche fuori gli orari di visita. 
Come buona norma igienica, è preferibile limitare l’accesso contemporaneo, durante l’orario di visita, a non più di 2/3 parenti nel locale per ogni neonato.

Orario colloquio medici: ogni mattino durante la visita medica al neonato

Prestazione

Ambulatorio

Prenotazione
Visita cardiologica pediatrica Presso UO CUP
Ecocardiografia Presso UO CUP
Ecografia neonatale e pediatrica Presso UO CUP
Visita chirurgica pediatrica Presso UO CUP
Visite dismorfologica Presso UO CUP
Visita e vaccinazione neonati 
a rischio di infezione da virus 
respiratorio sinciziale (VRS)
Presso UO Direttamente gestita dal personale
del reparto/ambulatorio
(alla dimissione o dopo ogni 
visita di controllo)
Ambulatori follow-up /
esami strumentali / analisi

Ambulatorio

Prenotazione
Ambulatorio per la gestione del 
neonato figlio di madre HCV 
Positiva
Presso UO Direttamente gestita dal personale
del reparto/ambulatorio
(alla dimissione o dopo ogni 
visita di controllo)
Follow-Up del grave prematuro Presso UO Direttamente gestita dal personale
del reparto/ambulatorio
(alla dimissione o dopo ogni 
visita di controllo)

Visita e vaccinazione neonati 
a rischio di infezione da virus 
respiratorio sinciziale (VRS)

Presso UO Direttamente gestita dal personale
del reparto/ambulatorio
(alla dimissione o dopo ogni 
visita di controllo)

La struttura è convenzionata con l’Università degli Studi di Brescia per lo svolgimento di attività didattiche finalizzate al completamento della formazione accademica e professionale nell’ambito della Scuola di Specializzazione in Pediatria.
Viene svolta attività didattica presso il Corso di Laurea Infermieristica.

Altresì viene svolta attività didattica presso il Corso di Laurea in Assistenti Sanitarie.
L’USC verifica l’efficacia delle cure erogate mediante un confronto con  altri centri di riferimento. A questo scopo è collegata ad un registro internazionale (VON -Vermont Oxford Network) focalizzato alla raccolta delle informazioni riguardanti i neonati di peso molto basso  con lo scopo di migliorare la qualità, la sicurezza e il valore della presa in carico sia dei neonati stessi che della loro famiglia.
Analogamente partecipa ad un Database Neonatologico nell’ambito della Società Italiana di Neonatologia (Network Neonatale Italiano).

Aderiamo al Progetto NEUROPREM (Neonatal Network Outcome of VLBW infants at 2 years), con lo scopo primario di standardizzare le procedure di follow-up dei neonati di peso molto basso, una volta dimessi, fino al compimento del secondo anno di vita. Il secondo obbiettivo è di raccogliere il maggior numero possibile di informazioni su questi neonati ad alto rischio allo scopo di identificare le disabilità maggiori.

Viene svolta attività di Coordinamento e Didattica nell’ambito della Scuola Avanzata di Ecografia in Neonatologia e Pediatria con sede presso l’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo.

L’UO è centro di riferimento per le seguenti patologie rare:
1. Sclerosi Tuberosa – RN0750
2. Sindrome di Wolf-Hirschorn – RN0700
3. Sindrome di Turner RN0680
4. Sindrome da Duplicazione/Deficienza cromosomica – RNG090
5. Sindromi da Aneuploidia cromosomica – RNG080
6. Sindrome di Klinefelter – RN0690
7. Neurofibromatosi – RBG010