Ricovero

immagine

L’assistenza ospedaliera è assicurata dall’Azienda Socio Sanitaria Territoriale di Cremona tramite:

Ricovero urgente
Viene disposto dal Medico di guardia al Pronto Soccorso e/o dal Medico di Medicina Generale e dal Medico specialista. L’ASST di Cremona assicura sempre il ricovero urgente, riservando i posti letto necessari, sulla base delle affluenze medie. Nel caso in cui il ricovero non sia possibile, o siano necessarie cure presso un altro ospedale, l’Azienda provvede al trasferimento con i mezzi ed all’assistenza adeguate. L’utente che si presenta al Pronto Soccorso sarà accolto nel più breve tempo possibile. I servizi di Pronto Soccorso garantiscono il primo accertamento diagnostico, clinico, strumentale e di laboratorio oltre agli interventi d’urgenza.

Ricovero programmato 
Viene disposto dal Medico di Medicina Generale o dal Medico specialista attraverso l’inserimento nell’apposita lista d’attesa. La programmazione ed il ricovero viene effettuata rispettando l’ordine cronologico di iscrizione nella lista, fatta eccezione per patologie di gravità. Il ricovero programmato può essere a ciclo diurno, day hospital o day surgery.

Per il disbrigo delle pratiche connesse al ricovero (cartella clinica e certificati di ricovero), l’utente o un suo delegato, potranno recarsi all’Ufficio “Accettazione Ricoveri”.

Ospedale di Cremona
piano Terra, lato Poliambulatori
Orari: dal lunedì al venerdì, dalle 7 alle 15

Ospedale Oglio Po
piano Terra, adiacente al Pronto Soccorso
Orari: dal lunedì al venerdì, dalle 7.30 alle 15.30

Cittadini italiani:

  • Documento di riconoscimento; 
  • Carta Regionale dei Servizi o tessera sanitaria e codice fiscale.

Cittadini dell’Unione Europea:

  • Documento di riconoscimento; 
  • Tessera Europea di Assicurazione Malattia (TEAM) o certificato sostitutivo.

Cittadini di Paesi extracomunitari:

  • Documento di riconoscimento;
  • Tessera sanitaria o polizza assicurativa;
  • Permesso di soggiorno.

È necessario inoltre portare:
la documentazione medica personale (elenco dei medicinali che si assumono abitualmente, esami ed accertamenti diagnostici già eseguiti, lettere di dimissioni di ricoveri precedenti, copia delle cartelle cliniche).

Per il ricovero è necessario portare con sè tutto il necessario per l’igiene personale: biancheria intima, pigiama/camicia da notte, pantofole, fazzoletti di carta o di stoffa, asciugamani.

Si ricorda di portare con sè anche i medicinali utilizzati abitualmente.

In reparto sono a disposizione dei degenti contenitori per la custodia di protesi (dentali, acustiche), un comodino e un armadietto dove poter riporre gli articoli personali. Si sconsiglia di portare con sé oggetti di valore o grosse somme di denaro. L’ASST di Cremona non risponderà per eventuali furti o smarrimenti.

SERVIZIO SOCIALE
Il Servizio Sociale si occupa delle persone che si trovano in condizioni di fragilità e necessitano di interventi socio-sanitari.

Ospedale di Cremona
piano Terra, lato destro
Orari: dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 15
tel. 0372 405401 - 633

Ospedale Oglio Po
1° piano, presso Direzione Medica
Orari: riceve su appuntamento
tel. 0375 281649

SERVIZIO DI MEDIAZIONE LINGUISTICO-CULTURALE
Il Servizio di Mediazione linguistico-culturale ha lo scopo di agevolare l’incontro fra le diverse culture e lingue.
Per richiedere il supporto del mediatore culturale è necessario rivolgersi al Servizio Sociale.

Ospedale di Cremona
lunedì, dalle 9 alle 11.30 > Arabo e dialetti arabi, francese
venerdì, dalle 9 alle 11.30 > Hindi, punjabi, inglese 

Ospedale Oglio Po
martedì, dalle 9 alle 11 > Arabo e dialetti arabi, francese, inglese
giovedì, dalle 9 alle 11 > Hindi, punjabi, inglese 

ASSISTENZA SPIRITUALE
L’ospedale garantisce l’assistenza spirituale, nel rispetto del pensiero, culto, credenza e fede dei pazienti. Sacerdoti cattolici sono disponibili per colloqui, all’ascolto, alla confessione ed all’amministrazione dei Sacramenti. La loro presenza può essere richiesta attraverso il personale infermieristico. I pazienti di religione diversa da quella cattolica possono direttamente o attraverso la collaborazione del personale infermieristico mettersi in contatto con il Ministro del culto professato.

Orari Santa Messa Cremona
feriali e prefestivi, ore 17
festivi, ore 10.30 e 19.15

Orari Santa Messa Oglio Po
Tutte le domeniche alle ore 8.

RISTORANTE AZIENDALE

All'interno dell'Ospedale di Cremona e Oglio Po è presente il ristorante aziendale self-service destinato ai dipendenti, parenti e/o soggetti che prestano assistenza continua ai degenti. Per accedere al ristorante tutti i visitatori esterni devono munirsi del buono pasto da acquistare presso il CUP.

Ospedale di Cremona
Piano Rialzato, vicino alla Chiesa
Orari di apertura: dal lunedì al venerdì, dalle 12 alle 14.30

Ospedale Oglio Po
Piano Terra 
Orari di apertura: dal lunedì al venerdì, dalle 12 alle 14.30

BAR
Sia all’Ospedale di Cremona che Oglio Po è presente un bar aperto al pubblico. 
Negli sbarchi degli ascensori sono presenti i distributori automatici di bevande calde, fredde e snack.

GIORNALI
Sia all’Ospedale di Cremona che Oglio Po è presente un’edicola dove poter acquistare riviste e quotidiani (presso l’Oglio Po, si trova all’interno del bar).
A Cremona è inoltre previsto un servizio vendita itinerante direttamente nei reparti.

BANCA

All'Ospedale di Cremona e Oglio Po sono presenti sportelli bancari e bancomat.

Sportello bancario Ospedale di Cremona
Padiglione n. 12 (CUP)
Orari di apertura: dal lunedì ale venerdì, dalle 9 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 15

Bancomat: presso il Padiglione 12 (CUP) e nella struttura principale al piano Rialzato, ala sinistra (vicino agli ascensori).

Sportello bancario e bancomat Ospedale Oglio Po
Piano terra, ingresso
Orari di apertura: martedì e venerdì, dalle 10 alle 12

WI-FI
All’Ospedale di Cremona e all’Ospedale Oglio Po è disponibile una connessione gratuita Wi-Fi destinata ai pazienti ed ai visitatori. Per accedere è necessario registrarsi col proprio nome e numero di cellulare. Il collegamento è gratuito e dura due ore. È possibile accedere più volte, basta reinserire le credenziali utilizzate per registrarsi.

Conoscere i comportamenti permessi e quelli vietati ai visitatori può spesso fare una grande differenza per i degenti ricoverati (e per la vostra salute).

La maggior parte dei pazienti ricoverati in ospedale ha il sistema immunitario indebolito, il che significa che è più esposto a batteri e infezioni. Quindi se si ha tosse, raffreddore, influenza o, peggio ancora, febbre, meglio rimandare l'eventuale visita a guarigione avvenuta e limitarsi a una telefonata: in questo modo si eviterà di contagiare anche il personale dell'ospedale e gli altri degenti.

Altrettanto sconsigliabile è portare in visita un bambino al di sotto dei 12 anni, perché non avendo un sistema immunitario forte come quello di un adulto ha maggiori probabilità di ammalarsi.

Per i pazienti gravemente malati il controllo delle infezioni è cruciale, ecco perché l'etichetta dell'ospedale vieta a un ospite di portare fiori freschi, piante o frutta, senza aver prima chiesto il permesso.

Non tutti i pazienti hanno una stanza singola, quindi i visitatori sono tenuti a comportarsi in modo educato e rispettoso nei confronti degli altri degenti in camera, che sono a loro volta dei pazienti, abbassando il tono di voce e non occupando gli spazi altrui.

L’uso del telefono cellulare è consentito, tranne in alcune aree segnalate, garantendo comunque il rispetto delle necessità di riposo e tranquillità degli altri pazienti o dell’attività di reparto

Si chiede inoltre ai visitatori di rispettare l'orario di visita esposto all'ingresso del reparto. In caso di particolari necessità il Direttore o il Coordinatore dell’Unità Operativa possono autorizzare orari di visita differenti da quelli stabiliti.