Far visita ad un malato

immagine

Conoscere i comportamenti permessi e quelli vietati ai visitatori può spesso fare una grande differenza per i degenti ricoverati (e per la vostra salute).

La maggior parte dei pazienti ricoverati in ospedale ha il sistema immunitario indebolito, il che significa che è più esposto a batteri e infezioni. Quindi se si ha tosse, raffreddore, influenza o, peggio ancora, febbre, meglio rimandare l'eventuale visita a guarigione avvenuta e limitarsi a una telefonata: in questo modo si eviterà di contagiare anche il personale dell'ospedale e gli altri degenti.

Altrettanto sconsigliabile è portare in visita un bambino al di sotto dei 12 anni, perché non avendo un sistema immunitario forte come quello di un adulto ha maggiori probabilità di ammalarsi.

Per i pazienti gravemente malati il controllo delle infezioni è cruciale, ecco perché l'etichetta dell'ospedale vieta a un ospite di portare fiori freschi, piante o frutta, senza aver prima chiesto il permesso.

Non tutti i pazienti hanno una stanza singola, quindi i visitatori sono tenuti a comportarsi in modo educato e rispettoso nei confronti degli altri degenti in camera, che sono a loro volta dei pazienti, abbassando il tono di voce e non occupando gli spazi altrui.

Si chiede inoltre di rispettare l'orario di visita (vedi sotto). In caso di particolari necessità il Direttore o il Coordinatore dell’Unità Operativa possono autorizzare orari di visita differenti da quelli stabiliti.

PREVENZIONE DIFFUSIONE COVID-19: REGOLE DI ACCESSO IN REPARTO
 
  • Ogni paziente può ricevere un solo visitatore alla volta.
  • L'accesso è consentito solo ai visitatori muniti di Certificazione verde COVID-19 rafforzata, oppure ottenuta tramite somministrazione del ciclio vaccinale primario o dell'avvenuta guarigione unitamente ad una certificazione che attesti l'esito negativo di un test antigenico (rapido o molecolare) eseguito nelle 48 ore precedenti l'accesso. 
  • I visitatori dovranno indossare la mascherina FFP2 e mantenere una distanza di almeno 1 metro dalle altre persone.

CARDIOLOGIA 
Feriali: 12.00 - 14.00 e 17.00 - 20.00
Festivi:12.00 - 14.00 e 16.00 - 20.00

CHIRURGIA GENERALE
Tutti i giorni, 13.00 - 15.00 e 18.00 - 20.00

CHIRURGIA MULTISPECIALISTICA E VASCOLARE
Tutti i giorni, 13.00 - 15.00 e 18.00 - 20.00

DAY SURGERY
Tutti i giorni, 13.00 - 15.00 e 18.00 - 20.00

EMATOLOGIA
Accesso consentito solo previo accordo con i medici.

HOSPICE
Aperto 24h su 24h

MALATTIE INFETTIVE
Feriali: 12.00 - 14.00 e 17.00 - 20.00
Festivi:12.00 - 14.00 e 16.00 - 20.00

MEDICINA D'URGENZA
Tutti i giorni
Letti pari      12.00 - 13.00 e 17.00 - 18.00
Letti dispari 13.00 - 14.00 e 18.00 - 19.00

MEDICINA GENERALE 
Tutti i giorni
Letti pari      12.00 - 13.00 e 17.00 - 18.00
Letti dispari 13.00 - 14.00 e 18.00 - 19.00

NEFROLOGIA
Feriali:  12.30 - 14.00 e 17.30 - 20.00
Festivi: 12.30 - 14.00 e 16.30 - 20.00

NEUROCHIRURGIA
Tutti i giorni, 12.00 - 13.30 e 17.00 - 19.00 

NEUROLOGIA 
Tutti i giorni, 12.00 - 14.00 e 17.00 - 19.00 

ONCOLOGIA
Tutti i giorni, 17.00 - 20.00 

ORTOPEDIA
Feriali: 12.00 - 14.00 e 17.00 - 20.00
Festivi:12.00 - 14.00 e 16.00 - 20.00

OSTETRICIA E GINECOLOGIA, NIDO

Per i papà
Tutti i giorni
Letti pari: 9.00 - 13.00
Letti dispari: 15.00 - 19.00

Per i parenti (1 persona al giorno)
Letti pari: 11.30 - 12.30
Letti dispari: 17.00 - 18.00

OTORINOLARINGOIATRIA
Tutti i giorni, 13.00 - 15.00 e 18.00 - 20.00

PATOLOGIA NEONATALE
Feriali: 12.00 - 14.00 e 17.00 - 20.00
Festivi:12.00 - 14.00 e 16.00 - 20.00
L'accesso al di fuori degli orari è consentito solo ai genitori

PEDIATRIA
Feriali: 12.00 - 14.00 e 17.00 - 19.30
Festivi: 12.00 - 14.00 e 18.00 - 20.00

PNEUMOLOGIA
Tutti i giorni, 13.00-14.00 e 17.00-19.00

SPDC
Accesso consentito previo appuntamento chiamando il numero 0372 405660

TERAPIA INTENSIVA
Tutti i giorni, 11.00 - 21.00 

UROLOGIA
Tutti i giorni, 13.00 - 15.00 e 18.00 - 20.00

WEEK SURGERY
Tutti i giorni, 13.00 - 15.00 e 18.00 - 20.00

Tutti i giorni dalle 16 alle 19.