Diagnosi

immagine
La patologie trattate sono:
•    Patologie mammarie benigne: lesioni che si possono diagnosticare con ecografia/ mammografia o anche solo con l'autopalpazione della donna
•    Patologie mammarie invalidanti: condizioni che, se presenti, vanno ad interferire sulla qualità di vita della persona (ad esempio, la ginecomastia)
•    Carcinoma mammario: tumore maligno, sia in fase invasiva (con il coinvolgimento di linfonodi) che in fase pre-invasiva
 
La donna accede in area diagnostica per eseguire:
•    mammografia a scopo preventivo, di controllo, ma anche in caso di urgenza a seguito di riscontro di nodulo alla mammella
•    ecografia a scopo preventivo (nelle donne giovani ) o a seguito di riscontro di nodulo alla mammella
•    Agoaspirato e Mammotome su indicazione del Medico Radiologo
•    Tru Cut (biopsia) su indicazione del Medico Chirurgo o del Medico Radiologo
 
Per accedere in Area Diagnostica bisogna passare dal CUP dedicato con l’impegnativa del medico curante o dello specialista (previa prenotazione). In caso di urgenza, ci si può presentare direttamente allo sportello CUP anche senza impegnativa, per essere visitati nella stessa giornata.
In questa area è possibile trovare anche l'ambulatorio ginecologico, nel quale vengono erogate le seguenti prestazioni:
•    Pap- test (il lunedì e il mercoledì)
•    Isteroscopie (ogni 15 giorni il martedì)
•    Visite oncologiche (il giovedì)
•    Colposcopie (il venerdì)
Per accedere ai servizi ambulatoriali è necessaria l’impegnativa del medico curante o dello specialista previa prenotazione al CUP.