Endoscopia digestiva e Gastroenterologia. RIPARTE L’ATTIVITA’, PROCEDURE SICURE 

ENDOSCOPIA DIGESTIVA E GASTROENTEROLOGIA. RIPARTE L’ATTIVITA’, PROCEDURE SICURE 

12 giugno 2020

Notizia

ENDOSCOPIA DIGESTIVA E GASTROENTEROLOGIA. RIPARTE L’ATTIVITA’, PROCEDURE SICURE 

Il reparto di Endoscopia digestiva e Gastroenterologia dell’Ospedale di Cremona (Diretto da Federico Buffoli) riprende l’attività di diagnosi e cura adottando percorsi sicuri per i pazienti. 

“Chi si rivolge alle nostre strutture può stare tranquillo – spiega Roberto Grassia (Vicario). “Abbiamo previsto più filtri di controllo, dispositivi di protezione appropriati e la sanificazione di ambienti e strumenti è sistematica. 48 ore prima di sottoporsi a gastroscopia o colonscopia o qualsiasi altra procedura clinica, tutti i nostri pazienti effettuano (gratuitamente) il tampone e vengono sottoposti ad un questionario per la valutazione del rischio esposizione al Covid-19.  Solo se l’esito del tampone è negativo si procede con l’effettuazione dell’esame endoscopico”.

“Le norme del distanziamento sociale e della igienizzazione degli ambienti condizionano il numero di procedure che riusciamo a svolgere quotidianamente, attualmente circa 15. Rispetto al ritmo di attività abituale, i tempi di attesa sono più dilatati, ma la nostra scelta privilegia qualità e sicurezza per pazienti e operatori” - precisa Grassia. 

“Durante gli ultimi mesi la nostra equipe è sempre stata operativa - conclude Grassia –, abbiamo  assolto a tutte le urgenze e alle necessità dei degenti. Ora è tempo di dedicarsi di nuovo anche alla prevenzione, che ha un valore essenziale per la diagnosi precoce. Solo così è possibile intercettare l’insorgere di eventuali  patologie ed evitare gravi complicanze. Non c’è motivo per temere l’ospedale: sia a Cremona che a Oglio Po il nostro servizio è covid free”.
 

ultime notizie
Responsabile della pubblicazione: Comunicazione
Ultimo aggiornamento: 16/06/2020