Chiedere il patrocinio per un evento

immagine

Il Patrocinio e uso del marchio vengono concessi a:

  • Associazioni di Volontariato legalmente riconosciute e registrate che collaborano in modo sistematico e continuativo con l’ASST;
  • Istituzioni del territorio (quali Comune, Provincia, ecc) per iniziative di educazione promozione alla salute o di rilevanza sociale;
  • ASST o ATS, Istituti sanitari riconosciuti in occasione di iniziative di formazione condivise;
  • Fondazioni e altre organizzazioni a carattere culturale, scientifico, educativo, sportivo, sociale, di interesse locale, che operano senza fini di lucro;
  • Università e Istituzioni culturali, scientifiche, educative, sportive e sociali.

Il patrocinio può essere concesso per le seguenti tipologie di iniziative:

  • manifestazioni culturali, scientifiche, educative, sportive e sociali a carattere territoriale;
  • convegni, congressi, iniziative di studio, di ricerca e documentazione attinenti ad attività culturali, scientifiche, educative, sportive e sociali.

 

Le iniziative devono possedere i seguenti requisiti:

  • apportino un significativo contributo scientifico, culturale o informativo, a vantaggio della crescita e della valorizzazione della comunità, dell’immagine e delle competenze dell’Azienda;
  • risultino coerenti con gli obiettivi aziendali descritti nel documento di programmazione e con gli obiettivi di mandato e di sviluppo attribuiti dalla Regione;
  • rispettino la procedura di richiesta descritta nel presente documento.

Il patrocinio può non essere concesso nei seguenti casi:

  • richieste provenienti da soggetti che non rispondano alle caratteristiche descritte nel presente documento;
  • richieste che abbiano scopi o finalità commerciali e/o con fine lucrativo (sono escluse da questa tipologia le iniziative fieristiche finalizzate a promuovere il territorio e le sue risorse economiche, produttive e turistiche);
  • iniziative promosse da partiti o movimenti politici o da soggetti ad essi riconducibili o da soggetti di natura associativa i cui programmi e le cui manifestazioni si caratterizzano per una qualche forma di discriminazione;
  • le iniziative proposte da società a scopo di lucro, dalle quali derivino utili per la medesima società o per un soggetto.

E’ obbligo per i soggetti responsabili dell’iniziativa patrocinata dall’ASST di Cremona menzionare nelle comunicazioni ufficiali l’avvenuta concessione del patrocinio ed affiancare a tale menzione il marchio Aziendale, secondo le modalità previste dalla vigente normativa regionale.      

Il marchio deve essere riprodotto secondo le linee guida in tema di immagine coordinata definite dalla Regione Lombardia con DGR n. VIII/8501 del 22/03/2009.

Il materiale promozionale/divulgativo, prima della messa in stampa, deve essere inviato per approvazione all’UOS Comunicazione. Una volta concordata la versione definitiva del materiale, una copia deve essere trasmessa all’UOS Comunicazione.

Compilare il modulo di richiesta allegato e inviarlo alla Direzione Generale dell'ASST di Cremona almeno 30 giorni prima dalla data dell’iniziativa.  

Modalità

Posta ordinaria: Direzione Generale, ASST di Cremona Padiglione n. 3 - Viale Concordia, 1 26100 - Cremona
Posta elettronica: direzione.strategica@asst-cremona.it
NB Mettere in Copia Conoscenza comunicazione@asst-cremona.it (UOS Comunicazione)

Allegare al modulo di richiesta:

  • breve sintesi o programma dell’iniziativa, materiale informativo su cui si  intende inserire il Marchio dell’Azienda Socio Sanitaria Territoriale di Cremona;
  • atto costitutivo e statuto, o altra documentazione relativa alla natura giuridica del soggetto richiedente.