Certificazione verde (Green Pass)

immagine

La Certificazione Verde Covid-19 (Green Pass) è un documento rilasciato in formato digitale e stampabile, emesso dalla piattaforma nazionale del Ministero della Salute, che certifica uno di questi stati:

  • l’avvenuta vaccinazione contro il Covid-19 (Green Pass rafforzato);
  • la guarigione dall'infezione da Covid-19 (Green Pass rafforzato);
  • l’effettuazione di un test molecolare o antigenico rapido con risultato negativo al virus Covid-19 (Green Pass Base).
CERTIFICAZIONE VERDE (GREEN PASS) RAFFORZATA

Dal 6 dicembre 2021 al 15 gennaio 2022, nei territori in zona bianca, lo svolgimento delle attività e la fruizione dei servizi per i quali in zona gialla sono previste limitazioni sono consentiti esclusivamente a chi è in possesso del green pass da vaccinazione o da guarigione (no tampone molecolare/antigenico).

Restano valide le esenzioni per i minori di 12 anni e per color che hanno idonea certificazione medica rilasciata secondo i criteri definiti con Circolare Ministero della Salute del 4 agosto 2021.

>CONSULTA LA TABELLA DELLE ATTIVITA' CONSENTITE CON GREEN PASS "BASE" O "RAFFORZATO"<

IMPORTANTE
Dal 23 dicembre 2021 viene esteso l’uso del green pass rafforzato alla ristorazione al banco nei locali al chiuso e ad altre attività: al chiuso per piscine, palestre e sport di squadra; musei e mostre; al chiuso per i centri benessere; centri termali (salvo che per livelli essenziali di assistenza e attività riabilitative o terapeutiche); parchi tematici e di divertimento; al chiuso per centri culturali, centri sociali e ricreativi (esclusi i centri educativi per l’infanzia); sale gioco, sale scommesse, sale bingo e casinò.

VALIDITA' DEL CERTIFICATO

Dal 1° febbraio 2022 la durata del green pass rafforzato (vaccinale o da guarigione) sarà ulteriormente ridotta da 9 a 6 mesi.

COME SI OTTIENE LA CERTIFICAZIONE VERDE COVID-19?

In Italia è il Ministero della Salute a rilasciare la Certificazione verde COVID-19 attraverso la Piattaforma nazionale, sulla base dei dati trasmessi dalle Regioni e Province Autonome.
L’emissione della Certificazione è gratuita per tutti, disponibile in italiano e in inglese e, per i territori dove vige il bilinguismo, anche in francese o in tedesco.

Quando la Certificazione sarà disponibile, riceverai un messaggio via SMS o via email, ai contatti che hai comunicato quando hai fatto il vaccino o il test o ti è stato rilasciato il certificato di guarigione; il messaggio contiene un codice di autenticazione (AUTHCODE) da usare sui canali che lo richiedono e brevi istruzioni per recuperare la certificazione.

Puoi scaricarla in modo autonomo da:

In caso non disponessi di strumenti digitali, mostrando la Tessera Sanitaria, potrai richiedere la certificazione a:

  • Medico di Medicina Generale
  • Pediatra di libera scelta
  • Farmacista
COME FUNZIONA?

La certificazione contiene un QR Code con le informazioni essenziali. Agli operatori autorizzati al controllo è necessario mostrare soltanto il QR Code sia nella versione digitale, direttamente da smartphone o tablet, sia nella versione cartacea.
La verifica dell’autenticità del certificato è effettuata dagli operatori autorizzati, per esempio nei porti e negli aeroporti, esclusivamente tramite l’app VerificaC19, nel rispetto della privacy.
Se il certificato è valido, il verificatore vedrà soltanto un segno grafico sul proprio dispositivo mobile (semaforo verde) e i tuoi dati anagrafici: nome e cognome e data di nascita. Il verificatore può chiederti di mostrare anche un documento di identità in corso di validità.

PER INFORMAZIONI

Visita il sito www.dgc.gov.it
Chiama il numero verde 800.91.24.91, attivo tutti giorni dalle 8 alle 20

Responsabile della pubblicazione: Comunicazione

Ultimo aggiornamento: 27/12/2021