Centro di Medicina dello Sport

Descrizione:

Il Centro di Medicina dello sport effettua visite specialistiche ed accertamenti sanitari iniziali e periodici ai fini del riconoscimento dell’idoneità specifica alla pratica di attività sportive, agonistiche e non agonistiche, nonché il rilascio delle relative certificazioni (in campo medico sportivo e dell’attività motoria). 

Il Centro effettua specifica attività nell’ambito dell’educazione sanitaria motoria e sportiva, della tutela sanitaria delle attività sportive e del recupero funzionale dei soggetti affetti da patologie che possono beneficiare dell’esercizio fisico e/o dell’attività sportiva. Comprende  quindi sia le attività di prevenzione primaria (promuove stili di vita sani, in cui l’attività fisica e/sportiva ha un ruolo determinante), secondaria (diagnosi precoce di patologie che controindicano o limitano l’attività sportiva o che da questa ne derivano) e terziaria (recupero e prevenzione delle complicanze attraverso l’attività fisica e/o sportiva, di soggetti affetti da patologie croniche e degenerative).

Molte di queste attività possono richiedere un più complesso percorso diagnostico-terapeutico di tipo multidisciplinare, che coinvolge altri specialisti in un lavoro d’équipe, in cui il medico dello Sport si avvale della duplice formazione, internistica e di esperto dell’attività fisica e sportiva. 

Particolare attenzione viene dedicata agli atteggiamenti posturali, spesso fonte di patologie dell’apparato muscolo scheletrico.

Centro di Medicina dello Sport

Poliambulatorio

via Dante 104, Cremona

Il Centro di Medicina dello sport effettua visite specialistiche ed accertamenti sanitari iniziali e periodici ai fini del riconoscimento dell’idoneità specifica alla pratica di attività sportive, agonistiche e non agonistiche, nonché il rilascio delle relative certificazioni (in campo medico sportivo e dell’attività motoria). 

Il Centro effettua specifica attività nell’ambito dell’educazione sanitaria motoria e sportiva, della tutela sanitaria delle attività sportive e del recupero funzionale dei soggetti affetti da patologie che possono beneficiare dell’esercizio fisico e/o dell’attività sportiva. Comprende  quindi sia le attività di prevenzione primaria (promuove stili di vita sani, in cui l’attività fisica e/sportiva ha un ruolo determinante), secondaria (diagnosi precoce di patologie che controindicano o limitano l’attività sportiva o che da questa ne derivano) e terziaria (recupero e prevenzione delle complicanze attraverso l’attività fisica e/o sportiva, di soggetti affetti da patologie croniche e degenerative).

Molte di queste attività possono richiedere un più complesso percorso diagnostico-terapeutico di tipo multidisciplinare, che coinvolge altri specialisti in un lavoro d’équipe, in cui il medico dello Sport si avvale della duplice formazione, internistica e di esperto dell’attività fisica e sportiva. 

Particolare attenzione viene dedicata agli atteggiamenti posturali, spesso fonte di patologie dell’apparato muscolo scheletrico.

Responsabile: Francesco Berti 
Tel 0372 405880

Segreteria:
Tel 0372 405879  e-mail: medsport@asst-cremona.it

Coordinatore infermieristico: Luisa Granata
Tel 0372 405878  e-mail: l.granata@asst-cremona.it

  • Francesco Berti - Cardiologia e Medicina dello Sport 
  • Giovanni Bozzetti - Medicina dello Sport
Le prenotazioni possono essere effettuate di persona
Dal lunedì al sabato: dalle 8 alle 13  
Lunedì e giovedì: dalle 15 alle 18
 

Tutte le patologie legate all’attività fisica o che da essa traggono beneficio (diabete, ipertensione, cardiopatie, asma, dismetabolismi).
Particolare attenzione dedicata agli atteggiamenti posturali, spesso fonte di patologie dell’apparato muscolo scheletrico.

  • Esecuzione degli accertamenti di base di cui alle tabelle A e B del D.M. 18.2.1982 (ECG a riposo, ECG a riposo e dopo sforzo con calcolo IRI, SPIROMETRIA) ai fini del rilascio del Certificato di idoneità alle attività agonistiche;
  • Certificato non agonistico (D.M. 24-04-2013);
  • Certificato di idoneità alla pratica sportiva agonistica delle persone diversamente abili
    (D.M. 04-04-1993);
  • Certificato di idoneità psicofisica di assistenti bagnanti;
  • Certificato di idoneità fisica per le attività disciplinari a prevalente contenuto tecnico sportivo per la frequenza al Corso di laurea in Scienze motorie;
  • Certificato per partecipare alle prove indette dal Ministero della Difesa ai fini di concorrere alle selezioni delle scuole per allievi Ufficiali, AUC , Sottoufficiali a ferma volontaria, volontari a ferma breve ed assimilabili;
  • Certificato di idoneità psicofisica attitudinale per l’ammissione ai concorsi pubblici per l’accesso a ruoli del Corpo Nazionale dei Vigili del fuoco (D.M. 11-03-2008);
  • Valutazione posturale;
  • Posizione in sella e test di soglia (specifico per ciclisti);
  • Tabelle di allenamento e diete personalizzate.

Sono mantenute collaborazioni con: Federazioni Sportive Nazionali - Associazioni Sportive Associate - Enti di Promozione Sportiva - Comitato Italiano Paraolimpico - Comitati Regionali CONI - Comitati Provinciali CONI - Presidenti di Società sportive - Dirigenti - Allenatori.